I.I.S.S. Alessandro Volta - Palermo
+1 voto
quesito posto 3 Giugno 2017 in Tecnologie e Prog. di Sistemi Informatici e Tlc da tonins Corsista (123 punti)
modificato 6 Giugno 2017 da Gianni Messina
  

11 Risposte

+1 voto
L’estensione .p7m identifica file sui quali è stata apposta una Firma Digitale mediante apposito software.
Una volta apposta una firma digitale, l’estensione .p7m si sommerà a quella del file originario che è stato firmato.
risposta inviata 3 Giugno 2017 da AnnalisaR Corsista (45 punti)
Il senso è corretto
+1 voto
Un file con estensione .p7m è un file firmato digitalmente. La sua apertura consiste nella verifica della validità della firma e nella visualizzazione del documento
risposta inviata 3 Giugno 2017 da francidl Corsista (44 punti)
Risposta corretta, ma più che "consiste" avrei detto "implica";
+1 voto
L'estensione .p7m (Firma CAdES) identifica documenti elettronici sui quali è stata apposta una Firma Digitale. Il file firmato assume l'estensione .p7m che si somma all'estensione del file originario. Ad esempio un documento .txt, al termine del processo di Firma Digitale, diviene un documento .txt.p7m che rappresenta una busta informatica (PKCS#7). La busta incorpora al suo interno il documento originario, il certificato del sottoscrittore e un hash del documento firmato con il certificato del sottoscrittore.
Il documento sottoscritto digitalmente ha piena validità legale. Il presente articolo esemplifica le modalità per procedere all'apposizione della Firma in formato .p7m utilizzando il software Aruba Sign e un Kit di Firma Digitale.
risposta inviata 3 Giugno 2017 da Damiano_98 Corsista (47 punti)
La risposta è corretta, ma avrei tolto il riferimento all'articolo...
+1 voto

L’estensione dei files P7M identificano un file firmato digitalmente. Quando un file viene firmato digitalmente l’estensione p7m verrà aggiunta al nome del file dopo l’estensione già presente supponiamo che stiamo firmando un file oppure “esempio.doc” o “esempio.pdf”, il nome del file una volta apposta la firma digitale sarà:

“esempio.doc.p7m” o  “esempio.pdf.p7m”

In qualsiasi momento sarà possibile estrarre il documento originale per poterlo consultare.

risposta inviata 3 Giugno 2017 da Cutropi Corsista (57 punti)
risposta corretta
+1 voto

L'estensione .p7m identifica un qualsiasi file su cui sia stata apposta una firma digitale tramite uno specifico software. Tuttavia, per aprire e visualizzare il contenuto del suddetto file, è necessario l'utilizzo di un software che sia in grado di verificare i file firmati digitalmente come ArubaSign.

risposta inviata 5 Giugno 2017 da RickyBP (31 punti)
Risposta corretta
+1 voto

L’estensione .p7m identifica file sui quali è stata apposta una Firma Digitale mediante apposito software.
Una volta apposta una firma digitale, l’estensione .p7m si sommerà a quella del file originario che è stato firmato.

In ogni momento sarà possibile estrarre il documento originale per poterne visualizzare il contenuto.
risposta inviata 5 Giugno 2017 da Marco98 (31 punti)
Risposta corretta
+1 voto

L’estensione .p7m identifica file sui quali è stata apposta una Firma Digitale mediante apposito software.
Una volta apposta una firma digitale, l’estensione .p7m si sommerà a quella del file originario che è stato firmato.
Ad esempio, l’estensione .doc.p7m indicherà un file .doc al quale è stata apposta una Firma Digitale.

In ogni momento sarà possibile estrarre il documento originale per poterne visualizzare il contenuto.

Per far questo è tuttavia necessario che sul computer dal quale questo viene visualizzato risulti installato apposito software per la verifica di file firmati digitalmente.

risposta inviata 6 Giugno 2017 da Giuseppe_Saletta (29 punti)
Risposta corretta
+1 voto

L’estensione .p7m identifica file sui quali è stata apposta una Firma Digitale mediante apposito software.
Una volta apposta una firma digitale, l’estensione .p7m si sommerà a quella del file originario che è stato firmato.
Ad esempio, l’estensione .doc.p7m indicherà un file .doc al quale è stata apposta una Firma Digitale.

risposta inviata 6 Giugno 2017 da AlessioTomaselli (27 punti)
Risposta corretta
+1 voto
L’estensione .p7m identifica file sui quali è stata apposta una Firma Digitale mediante apposito software.
Una volta apposta una firma digitale, l’estensione .p7m si sommerà a quella del file originario che è stato firmato.
Ad esempio, l’estensione .doc.p7m indicherà un file .doc al quale è stata apposta una Firma Digitale.

In ogni momento sarà possibile estrarre il documento originale per poterne visualizzare il contenuto.

Per far questo è tuttavia necessario che sul computer dal quale questo viene visualizzato risulti installato apposito software per la verifica di file firmati digitalmente.
risposta inviata 8 Giugno 2017 da saimon97 (35 punti)
Risposta ben argomentata
+1 voto
Dopo aver posto la firma digitale in un documento il documento + la firma digitale viene messo in un documento che ha appunto estensione .p7m
risposta inviata 8 Giugno 2017 da Salvo_Bisco (27 punti)
La forma lascia un po a desiderare ma è corretta

Domande correlate

+10 voti
11 risposte
quesito posto 4 Novembre 2015 in Classe terza da Samuele Capizzi Corsista (103 punti) | 693 visite
+10 voti
15 risposte
quesito posto 4 Novembre 2015 in Classe terza da Samuele Capizzi Corsista (103 punti) | 853 visite
0 voti
1 risposta
quesito posto 18 Maggio 2017 in Classe quarta da Samuele Capizzi Corsista (103 punti) | 126 visite
684 domande
1,334 risposte
631 commenti
1,782 utenti