I.I.S.S. Alessandro Volta - Palermo
0 voti
quesito posto 31 Maggio 2017 in Meccanica da Antonino.Alessandro (38 punti)
  

1 Risposta

0 voti

Il ciclo di Carnot ha la proprietà di essere il ciclo termodinamico che evolve tra le due sorgenti con il rendimento termodinamico maggiore. Non esiste nessun altro ciclo con temperature estreme pari a quelle delle isoterme del ciclo di Carnot, tale da avere un rendimento superiore a quello di Carnot. Per questi motivi viene usato come ciclo di riferimento per applicazioni reali come, ad esempio, pompe di calore e cicli frigoriferi. Il vantaggio è, quindi, che avendo un espressione definita per il calcolo del rendimento ossia:

{\displaystyle \eta ={\frac {T_{1}-T_{2}}{T_{1}}}=1-{\frac {T_{2}}{T_{1}}}}

Mi permette di ricavare facilmente il massimo valore di rendimento con le temperature a mia disposizione. E' quindi, un termine di paragone tra cicli diversi (otto, diesel...) agenti a temperature uguali.

risposta inviata 4 Giugno 2017 da Antonino.Alessandro (38 punti)

Domande correlate

0 voti
1 risposta
0 voti
1 risposta
quesito posto 30 Maggio 2017 in Meccanica da Antonino.Alessandro (38 punti) | 7 visite
699 domande
1,361 risposte
631 commenti
2,338 utenti